+ 86-18052080815 | info@harsle.com
Tu sei qui: Casa » Supporto » Blog » Taglio e piegatura di lamiere

Taglio e piegatura di lamiere

numero Sfoglia:66     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2023-05-22      Origine:motorizzato Richiesta

Obiettivo formativo

Dopo aver visto il programma e aver esaminato questo materiale stampato, lo spettatore acquisirà una conoscenza e una comprensione dei principi e dei metodi della macchina per il taglio e la piegatura delle lamiere.

1. Vengono spiegati i principi del taglio e della flessione

2. Viene dimostrata la teoria del taglio e della flessione

3. Il funzionamento del macchinario viene insegnato

4. Le funzioni degli utensili per stampi sono dettagliate


Taglio e Piegatura

Le due operazioni di lavorazione dei metalli più basilari e più antiche sono la cesoiatura e la piegatura.La cesoiatura è definita come il taglio meccanico di grandi lastre di metallo in pezzi più piccoli di dimensioni predeterminate.Un'operazione di tranciatura che completa un intero perimetro è nota come tranciatura, con il pezzo risultante chiamato grezzo. La piegatura è definita come la creazione di forme tridimensionali da un pezzo bidimensionale.Esiste virtualmente una varietà illimitata di forme che possono essere prodotte sia in lamiera che in lamiera di spessore mediante piegatura.

Taglio e piegatura di lamiere

La maggior parte delle operazioni di tranciatura sono compiute dall'azione di due lame, una fissa e una mobile verticalmente, che si incontrano progressivamente da un lato all'altro del materiale in modo molto simile alle normali cesoie manuali.L'allineamento angolare delle lame è chiamato rastrello.Da considerare anche la distanza tra la lama o il coltello.Sia l'inclinazione che il gioco sono in funzione del tipo e dello spessore del materiale da tagliare.Il 'piano di scorrimento' è la fessurazione finale sia dalla parte superiore che da quella inferiore dell'opera dopo che la lama superiore discendente taglia parzialmente l'opera.Questa lama superiore è solitamente inclinata rispetto alla lama inferiore, da 1/2 a 2-1/2 gradi.Questo concentra la pressione di taglio esattamente alla giunzione delle lame e assicura un taglio esattamente parallelo alle lame.Il leggero offset aiuta anche a pulire il materiale tra le lame.Anche la tranciatura viene eseguita su uno 'stampo di tranciatura' montato in una pressa di stampaggio, tuttavia la maggior parte della tranciatura viene eseguita con una macchina progettata appositamente per l'operazione e si chiama 'cesoia'.


Il taglio tipico è costituito da:

1. Un letto fisso a cui è attaccata una lama

2. Una traversa mobile verticalmente montata sulla lama superiore

3. Una serie di perni o piedini di fissaggio che mantengono il materiale in posizione durante il taglio

4. Un sistema di misurazione, anteriore, posteriore o braccio squadrante, per produrre specifiche

5. Dimensioni del pezzo


Le cesoie possono essere azionate manualmente, meccanicamente, idraulicamente o pneumaticamente.Possono anche essere classificati in base al loro design.Le cesoie 'Gap' e 'gapless' sono definite dai loro telai laterali e dalla dimensione massima del foglio che possono gestire.


Le cesoie ad angolo retto' hanno due lame posizionate ad un angolo di 90 gradi l'una rispetto all'altra e taglieranno simultaneamente in due direzioni. Le cesoie 'CNC' sono programmabili per tagliare varie dimensioni alimentando automaticamente il materiale nelle lame.


I 'lavoratori siderurgici' sono progettati per tagliare angolari e barre e per eseguire operazioni di punzonatura.L'affilatura dei coltelli o delle lame determina in modo critico la qualità del bordo del taglio e la dimensione precisa del pezzo.Lame non affilate o posizionate in modo errato o posizionate in modo errato creeranno nel pezzo tagliato:

1. Una curvatura o deviazione da un bordo dritto sul lato di discesa della cesoia

2. Un arco che è la tendenza della parte tranciata ad inarcarsi al centro

3. Una torsione che è la distorsione angolare della parte da un'estremità all'altra


Un'altra comune operazione di taglio è nota come 'taglio'. Questa operazione inizia con una bobina principale di una determinata larghezza.Il materiale dalla bobina principale viene alimentato attraverso una serie di coltelli rotanti impostati per produrre un gruppo di larghezze di stock più strette per la successiva lavorazione.


video


Piegatura

Taglio e piegatura di lamiere

La piegatura produce forme in metallo esercitando una forza oltre il punto di snervamento del materiale ma al di sotto della sua massima resistenza alla trazione.Durante la piegatura, il metallo viene allungato sul suo raggio esterno e compresso attraverso il suo raggio interno.Il punto medio tra questi punti è chiamato asse neutro ed è la posizione da cui iniziano i calcoli matematici.


La piegatura può essere eseguita in stampi per stampaggio progettati per la formatura, ma la maggior parte delle piegature viene eseguita in 'presse piegatrici'. Come molte altre macchine utilizzate nella fabbricazione di metalli, le presse piegatrici possono essere in funzione meccanica o idraulica.


In una tipica operazione di piegatura, un pezzo grezzo viene posizionato tra una serie di matrici superiore e inferiore.Quindi un pistone mobile abbassa lo stampo superiore, forzando il lavoro nello stampo inferiore fisso.In alcuni modelli di presse piegatrici, uno stampo inferiore si solleva contro uno stampo superiore fisso.


I termini principali utilizzati nella flessione includono:

1. La tolleranza di piegatura si riferisce a fattori matematici che determinano la dimensione finale della parte

2. L'angolo di piegatura è solitamente l'angolo incluso del pezzo piegato.può anche riferirsi all'angolo supplementare formato dalle due linee tangenti piegate.

3. Il raggio di curvatura si riferisce alla distanza dalle tangenti che si estendono dalle restanti superfici piatte della parte

4. Il ritorno elastico è la tendenza della flangia piegata a ritornare alla sua forma originale.Tale ritorno elastico può ammontare da 2 a 4 gradi a seconda del materiale


Le operazioni di pressa piegatrice sono suddivise in due categorie:

1. Piegatura dell'aria

2. Piegatura inferiore


Nella modalità di piegatura in aria, la matrice maschio non forza completamente il pezzo nella matrice inferiore femmina.

È richiesta meno pressione o forza rispetto alla piegatura inferiore.Tuttavia, ci sono dei compromessi rispetto al ritorno elastico e alla precisione della flangia piegata.

Nella piegatura inferiore, il pezzo è completamente pressato nella matrice femmina e il raggio interno è accuratamente formato dalla matrice maschio.In questo modo sono possibili dimensioni delle flange costantemente precise.Tuttavia, la piegatura inferiore presenta limitazioni rispetto allo spessore massimo del lavoro, solitamente non superiore a 1/8 di pollice.


Gli stampi utilizzati nel lavoro della pressa piegatrice sono di quattro tipi principali:

1. Stampi ad angolo acuto, utilizzati principalmente per la piegatura in aria

2. Stampi a collo di cigno, utilizzati per piegare le flange di ritorno

3. Stampi offset che realizzano due pieghe con un solo colpo di pressa

4. Stampi rotanti che, mentre si spostano sul pezzo, formano la piega forzandola su un'incudine dello stampo


La calibratura, ovvero il posizionamento del lavoro tra le matrici di chiusura, è realizzata mediante perni o fermi situati solitamente dietro le matrici.Questi dispositivi sono spesso controllati da computer, consentendo impostazioni rapide e ripetibili per la massima produttività della pressa piegatrice.


Un'altra operazione di piegatura è chiamata 'piegatura'. Una macchina piegatrice utilizza un foglio di piegatura situato davanti alle ganasce di serraggio superiore e inferiore.Le pieghe possono essere realizzate tra zero e 180 gradi, rendendo la piegatrice a volte più versatile della pressa piegatrice.


video

Get A Quote

Casa

Diritto d'autore2023 Nanjing Harsle Machine Tool Co. Ltd. Tutti i diritti riservati.